DUBAI CHIAMA ITALIA – LA FASHION WEEK IN MEDIO ORIENTE IN ATTESA DI EXPO 2020
DUBAI CHIAMA ITALIA - LA FASHION WEEK DEL MEDIO ORIENTE- FOTO COVER - 30.12.18

di Maria Carla Magni

 

E’ giunta alla settimana edizione l’Arab Fashion Week che ha designato ormai Dubai come la capitale della moda del Medio Oriente.
1
Come vuole il calendario internazionale della moda mondiale suddivisa tra New York, Parigi, Londra e Milano, dal 21 al 28 novembre scorso anche Dubai ha raccolto il testimone per essere il punto di riferimento economico e creativo della moda diventando sempre più una vetrina attiva e di collegamento tra occidente ed oriente.
2
L’Arab Fashion Week ha realizzato in 8 giornate una innovativa piattaforma in collaborazione con le principali istituzioni di Dubai e attraverso un ricco programma articolato tra incontri, sfilate, pop up store ed eventi speciali ha attirato oltre 20.000 visitatori. L’ultima edizione di novembre è stata caratterizzata dalla collaborazione tra il Dubai Design District e l’Arab Fashion Council che attraverso Hala China e Jolly Trust ha voluto dare risalto ai più talentuosi stilisti provenienti da tutto il Medio Oriente, dalla Cina e dal resto del mondo.
3
La Fashion Week di Dubai offre il vantaggio, rispetto alle altre destinazioni della moda internazionale, di poter accedere al “see-now-buy-now” ovvero alla possibilità di acquistare direttamente ciò che viene presentato in sfilata grazie ad un rivoluzionario contatto diretto con il cliente. Più precisamente il brand può essere contemporaneamente in diretta dal catwalk ed inserirsi sulla esclusiva piattaforma online per un accesso immediato con l’e-commerce ufficiale dei capi presentati.
4
La moda è indubbiamente un’espressione culturale che contribuisce ad essere forma stessa verso il futuro dell’industria del suo settore a livello globale.
5
Dal 2014 l’Arab Fashion Council (AFC) è la più grande organizzazione no-profit dedicata alla moda quale autorità extraterritoriale internazionale che sviluppa e promuove l’industria della moda in 22 paesi arabi. A capo dell’ufficio legale troviamo una “eccellenza italiana”, Nicole Purin, che in esclusiva a FlashOn Mag invita la moda italiana a promuoversi sullo scenario internazionale di Dubai soprattutto per le prossime edizioni in programma due volte all’anno tra novembre ed aprile in vista dell’atteso evento di Expo Dubai 2020. 6


Molte le novità che anche FlashOn Mag sta sviluppando nella prospettiva di Expo Dubai grazie ad un canale di comunicazione che sarà il ponte ideale e virtuale di numerosissime iniziative culturali e non solo e che per la prima volta metterà in connessione diretta il lifestyle e le eccellenze tra Italia ed Emirati Arabi oltre che con l’intera area del Golfo.
Nel nome della moda, della bellezza, della creatività e dell’alta imprenditorialità crediamo che in modo virtuoso possiamo “unire le menti e creare il futuro” così come vuole il claim di Expo Dubai 2020 “connecting minds, creating the future”…
7
Restate connessi e auguri verso un radioso 2019!

Special Thanks to: Arab Fashion Council PRESS OFFICENicole PURIN, AFC Legal Chief,
Enrico ZERMANI– montaggio

With the Courtesy of: – abopportunity.it – abouther.com – dream.co.id – dubaidesigndistrict.com – dubaieventsblog.com – exportiamo.it – thejakartapost.com – menaherald.com 

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>