I VALIGINI DI VERZA AL SUGO
I VALIGINI DI VERZA AL SUGO- FOTO COVER - 22.02.18

di Ilaria Bertinelli 
www.unochefpergaia.it

 

La verdura che nel mio immaginario si associa indissolubilmente all’inverno è la verza, che ci regala una varietà di preparazioni straordinarie.

1

Una delle mie ricette preferite è quella delle classiche verze ripiene di parmigiano e pangrattato, l’abbinamento che spesso si trova nella tradizione emiliana dei ripieni della pasta all’uovo, ma anche da solo nei mitici Passatelli.

2

Quando a casa nostra si preparano le verze ripiene, è una festa perché piacciono davvero a tutti, compresi, sorprendentemente, gli amici dei miei figli che spesso non le hanno mai provate prima…e scoprono di avere perso tanti momenti di piacere!
Il nome valigini è un modo delizioso per descrivere come si presentano i nostri involtini.
In caso di ospiti a sorpresa, ricordate che questa è una ricetta infallibile e pronta in 30 minuti…l’importante è avere un ortolano nelle vicinanze!

3

 Ingredienti per 4 persone: 

4

  • 500 g passata di pomodoro
  • 300 g verza
  • 120 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 100 g brodo vegetale o di carne*
  • 80 g pangrattato
  • 1 uovo
  • 30 g scalogno
  • 25 g olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. sale e pepe

PREPARAZIONE

5

  • Sfogliare la verza cercando di mantenere intere le foglie e farle scottare per qualche minuto in acqua bollente salata. Toglierle e buttarle in acqua fredda in modo da mantenere vivo il colore. Quindi toglierle dall’acqua e adagiarle su un canovaccio in modo che si asciughino.

 

  • 6Nel frattempo, portare ad ebollizione il brodo.
  • Mettere il pangrattato in una terrina, versarvi sopra il brodo bollente gradatamente continuando a mescolare in modo che tutto il brodo venga assorbito dal pangrattato: quest’ultimo deve risultare bagnato, ma compatto, quindi non versare tutto il brodo insieme perché potrebbe non servire tutto. Lasciare raffreddare.

7

  • Preparare il sugo mettendo l’olio extra vergine in una padella piuttosto profonda, fare imbiondire lo scalogno con lo spicchio d’aglio, quindi aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e lasciare cuocere a fuoco molto lento.
  • Preparare il ripieno aggiungendo al pangrattato l’uovo e il parmigiano grattugiato. Mescolare bene e aggiustare di sale e pepe.
  • Prendere le foglie di verza, togliere eventualmente la costola centrale dura che impedirebbe di avvolgere bene la foglia e adagiare un cilindretto di ripieno sulla verza e avvolgerlo con quest’ultima: le foglie esterne della verza che sono molto grandi, possono essere tagliate a metà proprio in corrispondenza della costa centrale per formare due involtini.

8

  • Adagiare gli involtini di verza nel tegame con il sugo di pomodoro, togliere l’aglio, aggiungere un filo d’acqua se il sugo si è addensato troppo e mettere il coperchio.

9

  • Lasciare cuocere gli involtini nel sugo per 15 minuti rigirandoli di tanto in tanto.

10

Per seguire Ilaria e le sue ricette particolarmente adatte anche per celiaci e diabetici segui il suo blog su www.unochefpergaia.it

 

With the Courtesy of: – ilcoloredellacurcuma.blogspot.it – cucchiaio.it – it.pinterest.com – dilei.it – ricettedigabri.it – terranobis.blogspot.com – blog.giallozafferano.it – panelibrienuvole.com – panealpanevinoalvinoblog.blogspot.it – lamiacucinacasalinga.forumcommunity.net – ilricettariodicasamia.blogspot.it -buonmercato.info – unmondodifruttabologna.it – junglekey.it – parmareport.it – foodnetwork.com – ricette.giallozafferano.it –  ricette.donnamoderna.com – mattarelloaway.comjpg – ilcuoreinpentola.it – altacucina.co – kitchenette.it – styleweekly.com – star.it

 

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>